Cara Conflenti

 

   Bacheca    Festa di Visora   Scorci di Conflenti Baratta vende  San Nicola

Attualità


 

 

 


 


Consapevole che non si deve pagare ho pagato . 


Perchè i conflentesi dovrebbero pagare la tassa Bonifica se nulla hanno fatto a salvaguardia del territorio di Conflenti ?

 

 

Conflenti è dotato del PSC 

 

 

 

 

 

 

CONTINUANO LE PREOCCUPAZIONI DEL SINDACO DI CONFLENTI:

È il caso di dire che "piove sul bagnato". Ennesimo motivo di preoccupazione per Conflenti. Come si vede dalle foto, sotto il ponte di "Cirignano" (il primo che si incontra dopo l'imbocco dal bivio della Strada Statale, alla fine della discesa) una parte di briglia con tutta la "platea" di cemento si è staccata dalla propria collocazione originale, dando luogo alla perdita della linearità del normale flusso fluviale )oggi enormemente incrementato dalle grandi recenti piogge). Attualmente residua un movimento vorticoso dell'acqua che ha già creato una "vasca" di ampie dimensioni nell'area antistante la preesistente briglia e si teme che possa esserci un'evoluzione erosiva nei confronti della base dei due montanti (anche se oggi, per la verità c'è una ancora una distanza molto rassicurante in tal senso) che sostengono il richiamato ponte.
Certamente questa è un'altra gran bella gatta da pelare che non ci voleva proprio. Confermo che quando sono stato informato della cosa, perché riferito da due tecnici dell'AFOR di Cosenza, sono accorso subito sul posto, lasciando immediatamente il mio lavoro. Mi sono attivato, insieme al Vicesindaco, per favorire l'intervento delle autorità tecniche provinciali, avvenuto puntualmente intorno alle ore 14,00 con il sopralluogo di un ingegnere e lanciando il solito formale allarme inviato a tutte le autorità che sovrintendono l'assetto territoriale.
Insieme al tecnico comunale è stato anche dato l'incarico ad una ditta del posto per attivare, in emergenza, una misura di ripristino del regolare flusso fluviale attraverso il ridisegno del percorso obbligato per il tramite del posizionamento di pietre di grandi dimensioni.
Naturalmente è stata confermata la chiusura al traffico veicolare della strada "Cirignano" mediante l'apposizione di nastro colorato e di barriere meccaniche non rimovibili.
DOPO AVER FATTO TUTTO QUELLO CHE ERA POSSIBILE ED UMANAMENTE FARE, ATTENDO L'IMPEGNO ANCHE DEGLI ORGANISMI SUPERIORE DA ME COINTERESSATI.
IL SERVIZIO PUBBLICO DI INFORMAZIONE (RAI) DOMANI INTERVERRA', SU MIA ESPRESSA RICHIESTA, ED EFFETTUERA' UN SERVIZIO FILMATO SU TUTTI GLI SMOTTAMENTI FRANOSI VETRIFICATISI RECENTEMENTE NEL TERRITORIO DI CONFLENTI DA TRASFERIRE ALL'OPINIONE PUBBLICA (ED ALLA LORO COSCIENZA).
CHIEDO MASSIMA COMPRENSIONE.
IL SINDACO DI CONFLENTI, dr. Giovanni Paola

 



 

Presto anche Conflenti avrà la sua biblioteca

SI COMUNICA QUANTO SCRIVE L'ASSESSORE REGIONALE ALLA CULTURA, NATURALMENTE RIVOLTO A TUTTI I LETTORI CALABRESI:

Via Gioacchino da Fiore, 86 - 88100 Catanzaro - Segreteria Particolare 0961.856189
Egr.
Dr. Giovanni Paola
Sindaco
Via Marconi, 83
88040 CONFLENTI CZ
comunediconflenti@libero.it


OGGETTO: Promozione della lettura. Servizio gratuito per scaricare 1.500 e-book.-


al di là di ogni aspettativa, da una recentissima ricerca dell'ISTAT, la Calabria è la terza regione d'Italia come lettura dei libri elettronici.
Appunto per questo l'Assessorato alla Cultura della Regione Calabria ha messo a disposizione, attraverso il Polo Regionale delle Politiche Pubbliche sulla Lettura, la possibilità di scaricare gratuitamente oltre 1.500 e-book disponibili sul sito www.bibliotechecalabria.it.
Basta semplicemente l'iscrizione individuale e si possono scaricare sia testi classici che di autori contemporanei, un patrimonio librario consistente che si implementa costantemente.
Mi permetto, pertanto, di invitare a fare conoscere questo importante servizio ai cittadini della tua comunità anche attraverso le biblioteche comunali, qualora funzionanti.
Un'ulteriore sollecitazione ho anche rivolto a tutti i dirigenti scolastici della Calabria per coinvolgere docenti e studenti delle rispettive scuole.
Per qualunque informazione puoi fare riferimento al Polo Regionale: info@bibliotechecalabria.it oppure al: 339.6563605.
Certo della consueta collaborazione per promuovere al meglio questa iniziativa in modo da far crescere la comunità calabrese, l'occasione è gradita per porgere cari saluti.

 


 
Continua la maledizione delle frane a danno dell'attuale Amministrazione Comunale di Conflenti. Da quando si è insediata ha dovuto gestire numerosissimi eventi calamitosi. Vorrei in breve ricordare, in ordine cronologico, quelle del muro della Chiesa dell'Immacolata; della frana sulla strada in località "Franco"; quella di "Cirignano", famosa per l'intervento del Governatore Scopelliti; le altre due sulla parte alta della strada di "Cirignano" , per ultimo, quella sotto il bar centrale.
Speriamo che non ce ne siano altre....

IL SINDACO DI CONFLENTI, Giovanni Paola

Conflenti 02 febbraio 2014

A S.E. Il PREFETTO di
Catanzaro
Dr. Giuseppe CANNIZZARO

Spett. le PROTEZIONE CIVILE
REGIONALE
Loc. Germaneto Catanzaro

Spett le ASSESSORATO REGIONALE L.L.P.P.
Catanzaro

Spett le AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE
Catanzaro

E p.c.

Spett le COMANDANTE
Stazione dei Carabinieri
di Conflenti

Spett le UFFICIO TECNICO
Geom. Nicola STRANGES
Comune di
88040 CONFLENTI

OGGETTO: Eventi calamitosi a seguito di piogge insistenti:
Segnalazione crollo muro di contenimento area sottostante piazza “T. Pontano”

Il sottoscritto dr. Giovanni PAOLA, Sindaco di Conflenti, esprime grande preoccupazione per il crollo di un muro di contenimento sistemato in zona sottostante Piazza “T. Pontano” a Conflenti Inferiore.
Tale struttura muraria era collocata, come baluardo terminale, a valle di un’area per il contenimento di un agglomerato di case sovrastanti di civile abitazione e poiché presentava segni evidenti di cedimento da qualche anno, è stato oggetto di continuo monitoraggio da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale.
Numerose sono state le segnalazioni di preoccupazione da noi prodotte per rappresentare il pericolo incombente e lo stato di malessere di questo muro con la correlata richiesta di sostegno finanziario, ma al di là di qualche sporadico sopralluogo tecnico-istituzionale, non è mai stata concesso alcun finanziamento per il ripristino e la messa in sicurezza dell’area, soprattutto per ridare la necessaria tranquillità agli abitanti delle case ubicate a monte.
Tali abitazioni risultano essere poi molto antiche nella loro prima edificabilità e sono pericolosamente attaccate l’una con l’altra, secondo i modelli edilizi di un tempo, e ciò potrebbe mettere in pericolo l’intera contestualità se non viene ripristinato un nuovo contenimento attraverso l’edificazione di un’idonea struttura di salvaguardia che metta in sicurezza tutta l’area.
A questa difficile e devastante realtà idrogeologica, fa da contraltare una drammatica mancanza di risorse finanziarie nelle casse comunali che limitano le nostre volontà di produrci in iniziative strutturali di protezione della zona, e dobbiamo affidarci esclusivamente alla dipendenza delle volontà degli uffici competenti in indirizzo.
Lo scrivente rassicura di avere intensificato di recente (in concomitanza con le grandi piogge) i controlli per l’interdizione al traffico per quell’area sia di tipo pedonale che veicolare, con il blocco attraverso la sistemazione di un impedimento fisico.
A questo punto si impone un intervento radicale attivando la procedura di somma urgenza per la messa in sicurezza dell’area, favorendo anche il ripristino di un tratto della rete fognaria che si trova in quelle vicinanze, poiché con le sue sistematiche rotture, sembra avere un ruolo importante nel contribuire a rendere precaria la zona per una abnorme idratazione del sottosuolo.
Attendendo un cortese cenno di risposta porge
Cordiali saluti.
Il Sindaco di Conflenti
(Dr. Giovanni Paola)

 

Foto di Roberto R Villella. 2.2.2014

 

 

torna indietro