Cara Conflenti

     Bacheca          Scorci di Conflenti         Festa di Visora   San Nicola

Don Ciro Favara - Rettore santuario di San Sosti

 

Conferenza Episcopale Calabra

Cambio al vertice della Conferenza Episcopale Calabra (Cec) con l’avvento del mandato all’arcivescovo di Cosenza-Bisignano

Salvatore-Nunnari1

LUIGI MARIANO GUZZO
ROMA – 9/10/2013

Monsignor Salvatore Nunnari, arcivescovo metropolita di Cosenza- Bisignano è  il nuovo presidente della Cec. Egli prende il posto di mons. Vittorio Mondello, fino a pochi mesi fa arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, che si è dimesso in conformità alle disposizioni canoniche per raggiunti limiti d’età. La nomina di Mons. Nunnari è arrivata durante i lavori della Cec che in questi giorni si è riunita a Città della del Capo, in provincia di Cosenza.  Nato a Reggio Calabria, Nunnari è ordinato sacerdote nel 1964. Nel 1999 Giovanni Paolo II lo elegge arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi- Conza- Nusco, in Irpinia; cinque anni dopo, nel 2004, è promosso alla sede metropolitana di Cosenza – Bisignano. Dal 2011 è pure vicepresidente della Cec. Adesso per Mons. Nunnari, il nuovo importante incarico che i suoi confratelli vescovi calabresi gli hanno affidato nonostante fra otto mesi dovrà rassegnare le dimissioni al Santo Padre da arcivescovo metropolita, raggiungendo i 75 anni d’età. D’altronde quasi sicuramente per prassi ormai consolidata il Papa gli darà probabilmente un anno di proroga prima di accettarle.  Oltre a Mons. Nunnari in seno agli organi della Cec sono stati nominati pure Mons. Francesco Milito, vescovo di Oppido-Palmi, vicepresidente, e Mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, segretario.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mandatemi i vostri suggerimenti e i vostri commenti the.kids@alice.it

 

 Grazie per l'attenzione e un caloroso abbraccio a tutti gli amici che ci seguono con attenzione per un dialogo costruttivo per la rinascita di Conflenti non solo religiosità.


torna indietro